Antiquarium Arborense - Museo archeologico Giuseppe Pau OristanoAntiquarium Arborense - Museo archeologico Giuseppe Pau Oristano

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Vai al menu del sito



Antiquarium Arborense
Piazza Corrias, 09170 Oristano - Tel: 0783 791262 - info@antiquariumarborense.it

Sezioni del sito:

Vai su


Contenuti

Reperto della settimana: lingotto in piombo

Lingotto in piombo conservato presso l'Antiquarium Arborense

15 agosto 2020

Tra i reperti della mostra "Con tutte le prue navigo a ostro", è esposto un lingotto in piombo proveniente dal mare di Arbus.

Il lingotto, di produzione sarda, costituisce la testimonianza dell’attività delle miniere sarde in età adrianea e faceva parte del carico di un’imbarcazione naufragata sotto costa, all’altezza dell’insediamento balneare di Pistis, che trasportava in base alle testimonianze orali circa 40 lingotti di piombo, rinvenuti accatastati su un fondale di sei-sette metri.


Le massae plumbeae sarde di Adriano appartengono ad una unica tipologia, che è documentata nei lingotti di età imperiale rinvenuti in Britannia, Gallia, Mesia Superiore, Africa, Spagna e Corsica.

Il reperto di forma troncopiramidale, caratteristica che lo distingue sia dalle massae plumbeae repubblicane, a sezione semicircolare, sia dai lingotti di transizione fra il periodo repubblicano e quello imperiale, costituisce il tipo IV della classificazione di Claude Domerguell. Il peso del lingotto è di kg 38,00, sulla base superiore è apposto un marchio con lettere a rilievo: IMP CAES HADR AVG realizzato manualmente, su uno dei lati lunghi è provvisto della contromarca ad incisione riferita alle operazioni di conteggio che avvenivano all’atto dell’imbarco. 

Condividi su:
© Antiquarium Arborense - Museo archeologico Giuseppe Pau Oristano
Piazza Corrias, 09170 Oristano  |   Tel: 0783 791262  |   info@antiquariumarborense.it ConsulMedia 2012

Torna su