Antiquarium Arborense - Museo archeologico Giuseppe Pau OristanoAntiquarium Arborense - Museo archeologico Giuseppe Pau Oristano

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Vai al menu del sito



Antiquarium Arborense
Piazza Corrias, 09170 Oristano - Tel: 0783 791262 - info@antiquariumarborense.it

Sezioni del sito:

Vai su


Contenuti

Il Museo

Il Museo

L'Antiquarium Arborense è costituito dalla ricomposizione dell’intera collezione archeologica dell’Avvocato Pischedda, acquistata dal Comune di Oristano nel 1938, e dal suo inquadramento nel clima culturale dell’archeologia mediterranea, vicino orientale, anatolica, africana dell’800 e nel clima culturale dell’archeologia antiquaria della Sardegna.  
 

 


Dal 6 aprile 2018 fino al 7 febbraio 2019 la collezione archeologica dell'Antiquarium Arborense 
sarà arricchita dalla presenza della mostra temporanea 

"Carlo Alberto archeologo in Sardegna. Gli idoli bugiardi"

 La storia, degna del migliore dei gialli con tanto di truffa, vede come protagonisti un sovrano e un abile funzionario dello Stato e racconta della vendita di 330 falsi bronzetti "gli idoli sardo-fenici" sia al re di Sardegna Carlo Alberto, sia al museo di Lione, sia allo stesso museo cagliaritano. 
Di questi idoli, 70 compaiono nella Mostra "Carlo Alberto Archeologo in Sardegna" nel Museo di Antichità di Torino, mentre 150 bronzetti sono in esposizione presso l'Antiquarium Arborense di Oristano.
 
  Dal 14 giugno fino al 30 settembre 2018 sarà esposta al pubblico anche la prestigiosa mostra 
G-O-Y-A il segreto calligrafico”   
  che espone due opere inedite del grande maestro Francisco Goya nella sala retabli dell'Antiquarium Arborense

 

 

 

In evidenza

Biglietto unico per l'Antiquarium Arborense, la Pinacoteca Comunale, la torre di Portixedda e il Museo Diocesano

Oristano-Biglietto-Unico 30/04/2018 Da martedì 1° maggio a Oristano sarà possibile visitare i musei cittadini con un biglietto unico. Grazie all’accordo sottoscritto dall’Arcivescovo Ignazio Sanna e dal Vice Sindaco e Assessore alla Cultura Massimiliano Sanna, saranno più facili le visite alle quattro strutture museali cittadine: l’Antiquarium Arborense, la Torre di Portixedda, la Pinacoteca Carlo Contini e il Museo Diocesano Arborense...

Laboratori didattici per l'anno scolastico 2018-2019

1-dea madre-1 11/09/2018 L'Antiquarium Arborense vi invita a partecipare ai laboratori didattici per l'anno scolastico 2018-2019, rivolti agli studenti delle Scuole Materne, Elementari, Medie e agli Istituti Superiori. L’obiettivo è quello di fornire agli alunni un’opportunità di incontro con realtà culturali diverse che diventano luoghi di sperimentazione e di gioco istruttivo, ideali per stimolare la manualità e la creatività...

Mostra temporanea "Goya, il segreto calligrafico"

locandina goya 09/06/2018 Venerdì 15 giugno ore 19: inaugurazione della mostra temporanea "Goya, il segreto calligrafico", con opere inedite del grande maestro Francisco Goya. Il fascino e il mistero di verità ancora non svelate sono al centro di questa importante mostra, ideata dall’art ambassador Anna Sanna e l’esperto di Goya Daniel Josè Carrasco De Jaime...

Mostra temporanea "Gli idoli bugiardi"

Carlo Alberto gli idoli_1 04/04/2018 ...Quella volta che il direttore del Museo di Cagliari ingannò il re Carlo Alberto: la storia degli idoli sardo-fenici a Oristano. Ben 150 idoli in esposizione nella nuova mostra temporanea, inaugurazione venerdì 6 aprile alle ore 18, vi aspettiamo!

Esposizione dei plastici storici della "Collezione Schirru"

In Civitate Aristanis - locandina 26/04/2018 Nell'ambito delle celebrazioni di sa Die de Sa Sardigna, l'Antiquarium Arborense ospita la mostra di plastici storici della Collezione Schirru "In civitate Aristanis" curata dall'ISTAR (Istituto Storico Arborense) di Oristano. Inaugurazione venerdì 27 aprile ore 10.30 presso l'Antiquarium Arborense. L'incontro sarà introdotto da una sintesi di Giampaolo Mele sulla storia della capitale giudicale...

Servizi

Visite guidate nel centro storico di Oristano

Un momento della visita guidata
Scopri il centro storico di Oristano, in un percorso ricco di monumenti civili e religiosi alla scoperta del glorioso medioevo giudicale, età in cui la città era dotata di cinta muraria e di alte torri difensive, vestigia di un ricco passato ancora oggi visibile nei resti delle mura e in due torri medievali perfettamente conservate

Percorso tattile per non vedenti

Visita guidata al percorso tattile
Il museo tattile arborense contiene le riproduzioni di manufatti del patrimonio storico, archeologico ed artistico del territorio oristanese. I manufatti, realizzati con materiali diversi (ceramica, gesso, bronzo, legno, marmo), sono ordinati cronologicamente in un percorso lineare con scritte a grandi caratteri per gli ipovedenti e in linguaggio braille per i non vedenti

I plastici ricostruttivi: Oristano in età giudicale e Tharros romana

Il plastico di Oristano in età giudicale (XIV secolo)
Definitivamente abbandonata la città di Tharros, a partire dal 1070, Oristano divenne la nuova capitale del Giudicato d'Arborea (X secolo - 1410). Gli abitanti di Tharros, infatti, stanchi delle continue minacce ed incursioni dei pirati saraceni, decisero di trasferirsi più all'interno e giunsero così ad Oristano, centro abitato già esistente in epoca bizantina

Gli apparati multimediali del Museo Archeologico e Storico Artistico "Peppetto Pau"

Parete interattiva multimediale touch
Il nuovo Museo Archeologico e Storico Artistico “Peppetto Pau” si propone ai visitatori con applicazioni multimediali, immagini 3D e applicazioni di realtà aumentata

Riapertura al pubblico della Torre di Portixedda

Torre di Portixedda
La Torre di Portixedda è visitabile ogni giorno su richiesta, recandosi presso l'Antiquarium Arborense in Piazza Corrias o chiamando il numero 0783/791262

© Antiquarium Arborense - Museo archeologico Giuseppe Pau Oristano
Piazza Corrias, 09170 Oristano  |   Tel: 0783 791262  |   info@antiquariumarborense.it ConsulMedia 2012

Torna su