Antiquarium Arborense - Museo archeologico Giuseppe Pau OristanoAntiquarium Arborense - Museo archeologico Giuseppe Pau Oristano

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Vai al menu del sito



Antiquarium Arborense
Piazza Corrias, 09170 Oristano - Tel: 0783 791262 - info@antiquariumarborense.it

Sezioni del sito:

Vai su


Contenuti

Il Museo

Il Museo

L'Antiquarium Arborense è costituito dalla ricomposizione dell’intera collezione archeologica dell’Avvocato Pischedda, acquistata dal Comune di Oristano nel 1938, e dal suo inquadramento nel clima culturale dell’archeologia mediterranea, vicino orientale, anatolica, africana dell’800 e nel clima culturale dell’archeologia antiquaria della Sardegna.
 
Attualmente la collezione archeologica è arricchita dalla mostra temporanea "Carlo Alberto archeologo in Sardegna. Gli idoli bugiardi": la storia, degna del migliore dei gialli con tanto di truffa, ha come protagonisti un sovrano e un abile funzionario dello Stato e racconta della vendita di 330 falsi idoli sardo-fenici.  
 
 

L'Antiquarium Arborense riapre al pubblico!
Chiediamo ai visitatori di indossare la mascherina, igienizzare le mani al momento dell'entrata e mantenere la distanza interpersonale di almeno un metro. 

Il museo potrà essere visitato preferibilmente su appuntamento.  

In evidenza

Concorso di idee per l'ideazione e realizzazione del logo istituzionale della Fondazione Oristano

concorso-di-idee 19/06/2020 Al via il concorso di idee per la realizzazione del logo della Fondazione Oristano. Il progetto grafico dovrà considerare le principali competenze della Fondazione sulla gestione, valorizzazione e promozione dei beni e delle attività culturali, la promozione turistica del territorio e l'organizzazione, valorizzazione e promozione della Sartiglia...

Aperitivo culturale giovedì 2 luglio ore 19.30

Aperitivo culturale 2 luglio 2020 28/06/2020 SOLD OUT!! Abbiamo raggiunto il numero massimo di partecipanti per l'aperitivo culturale in programma giovedì 2 luglio "Inermi o pugilatori a Monte Prama?", pertanto vi comunichiamo che abbiamo chiuso le prenotazioni. Ci dispiace non potervi accogliere tutti, ma continuate a seguirci, abbiamo ancora tante iniziative in programma per tutta l'estate!!

Archeoquiz del 24 giugno: rasoi votivi

Rasoi votivi 28/06/2020 Complimenti a coloro che hanno indovinato l'archeoquiz della settimana! Gli oggetti misteriosi sono rasoi votivi che, insieme alle uova di struzzo decorate, registrano nel loro repertorio figurativo gli aspetti fondanti della cultura religiosa su cui Cartagine organizza la propria identità...

Reperto della settimana: alabastron in pasta vitrea

Alabastron in pasta vitrea 28/06/2020 Il reperto della settimana è un alabastron in pasta vitrea: il repertorio dei balsamari in vetro policromo della documentazione sarda rimanda al repertorio della produzione mediterranea, e l'origine degli esemplari riporta a fabbriche orientali dell'isola di Rodi, centri siro-palestinesi, Egitto, Cipro...

Archeoquiz del 17 giugno: moneta di Sardus Pater

Moneta Sardus Pater 22/06/2020 La moneta di Sardus Pater è una moneta romana, rinvenuta anche a Tharros e a Cornus, reca sul R/(rovescio) il busto del dio Sardus Pater e sul D/(dritto)...

Giornate Europee dell'Archeologia 19-21 giugno 2020

Gli idoli bugiardi 19/06/2020 Anche il Museo Antiquarium Arborense aderisce alle Giornate Europee dell'Archeologia, ripercorrendo in compagnia del Direttore Raimondo Zucca le tappe di una delle più grandi truffe della storia dell'archeologia, gli Idoli Bugiardi...

Reperto della settimana: dea con tamburello

Dea con tamburello 20/06/2020 Il reperto della settimana è una statuina femminile proveniente dalla necropoli punica di Tharros. E' una statuetta di dea col tamburello? (interpretato anche come disco solare) di modello greco arcaico, risalente alla fine del VI secolo a.C...

Aperitivo culturale giovedì 18 giugno ore 19.30

Aperitivo culturale 18 giugno 2020 12/06/2020 L'APERITIVO CULTURALE in programma per giovedì 18 giugno alle 19.30 è SOLD OUT! Il prof. Raimondo Zucca terrà una conferenza sul tema λάβρυς (lábrys) La Sardegna e l’ascia bipenne. Seguirà un aperitivo realizzato con il contributo della cantina Nuovi Poderi di Senorbì e la degustazione del Vermentino di Sardegna D.O.C. ISTRALE (antico nome con il quale in sardo veniva chiamata l’ascia)...

La storia della città di Oristano

Antiquarium dettaglio plastico Oristano medievale 25/05/2020 Da oggi inizia un nuovo racconto in tre puntate sulla città di Oristano: vi sveleremo l'origine del toponimo, quando venne costruita la cinta muraria, quanti erano i quartieri della città vecchia e tante altre curiosità ...

La città di Tharros in epoca romana

plastico-Tharros 20/05/2020 Ispirati dalla ricostruzione in miniatura della città di Tharros in epoca romana nel IV secolo d.C., al tempo dell'imperatore Costantino, vogliamo raccontarvi la storia di questa città, con l'anfiteatro in cui combattevano i gladiatori, i templi, le terme, l'imponente acquedotto, le strade in basalto sulle quali si affacciavano case e tabernae...

Servizi

Visite guidate

Un momento della visita guidata
Scopri la proposta di visite guidate della Fondazione Oristano, finalizzata alla valorizzazione e promozione del patrimonio culturale della città di Oristano e del suo territorio

I laboratori didattici

I laboratori didattici dell’Antiquarium Arborense sono rivolti agli alunni delle Scuole Materne, Elementari, Medie e Superiori e perseguono lo scopo di educare gli studenti alla conoscenza, alla fruizione e al rispetto per le risorse storiche e culturali del territorio

Lezioni di storia della Sardegna

La storia della Sardegna contestualizzata nell'ambito della storia più generale dell'Europa e del Mediterraneo, partendo dalla preistoria per arrivare all'età moderna

Percorsi per le competenze trasversali e per l'orientamento

Percorsi per le competenze trasversali e per l'orientamento (ex Alternanza Scuola Lavoro) dedicati agli Istituti Superiori

Laboratorio Progetto Iscol@

Laboratorio didattico extracurriculare per le Scuole Primarie prenotabile attraverso il Progetto Iscol@

Percorso tattile per non vedenti

La maschera apotropaica nel percorso tattile
Il museo tattile arborense contiene le riproduzioni di manufatti del patrimonio storico, archeologico ed artistico del territorio oristanese. I manufatti, realizzati con materiali diversi (ceramica, gesso, bronzo, legno, marmo), sono ordinati cronologicamente in un percorso lineare con scritte a grandi caratteri per gli ipovedenti e in linguaggio braille per i non vedenti

I plastici ricostruttivi: Oristano in età giudicale e Tharros romana

Il plastico di Oristano in età giudicale (XIV secolo)
Definitivamente abbandonata la città di Tharros, a partire dal 1070, Oristano divenne la nuova capitale del Giudicato d'Arborea (X secolo - 1410). Gli abitanti di Tharros, infatti, stanchi delle continue minacce ed incursioni dei pirati saraceni, decisero di trasferirsi più all'interno e giunsero così ad Oristano, centro abitato già esistente in epoca bizantina

Gli apparati multimediali del Museo Archeologico e Storico Artistico "Peppetto Pau"

Parete interattiva multimediale touch
Il nuovo Museo Archeologico e Storico Artistico “Peppetto Pau” si propone ai visitatori con applicazioni multimediali, immagini 3D e applicazioni di realtà aumentata

© Antiquarium Arborense - Museo archeologico Giuseppe Pau Oristano
Piazza Corrias, 09170 Oristano  |   Tel: 0783 791262  |   info@antiquariumarborense.it ConsulMedia 2012

Torna su